Che cos’è l’energia non rinnovabile e perché va ridotta

Che cos'è l'energia non rinnovabile

La questione energetica ha guadagnato molto interesse nel XXI secolo. Il problema che le risorse energetiche tradizionali tendono ad esaurirsi. Tale è il caso del petrolio, un idrocarburo che ha servito per mobilitare e mezzi di trasporto per decenni. Tuttavia, succede che le riserve di petrolio non sono eterne.

Prima o poi, saranno esauriti.
Per scopi pratici, che sono indicati come “energia non rinnovabile” quelli che si trovano in natura. Tuttavia, sono in quantità limitate.

Di conseguenza, una volta consumato non può essere sostituito. Pertanto essi rappresentano un problema reale. È necessario saper usare con parsimonia. Inoltre, fornire energia alternativa per uso quando le risorse non rinnovabili e si concludono.

Quali sono le energie considerati non rinnovabile?

Come abbiamo detto prima, sono molto particolari energie. Sono certamente trovano in natura. Che studiano, hanno dato loro un paio di categorie: i cosiddetti “combustibili fossili” e “combustibile nucleare”. Qui, descriviamo questa coppia di categorizzazioni succintamente:

I combustibili fossili e la loro dispersione nociva nell’ambiente

Qui si trovano il carbone, petrolio e gas naturale. La sua origine risale a milioni di anni fa. In condizioni adatte alla superficie (pressione, temperatura e tempo di sosta); alcune sostanze che hanno notevoli proprietà energetiche appaiono.

Il vantaggio di questi combustibili è che sono facili da usare. Tipicamente bruciare. Questa azione è condotta in apparecchiature progettate per questo: caldaie, motori o caldaie. L’idea è di ottenere il calore o movimento. Questi carburanti si muovono la maggior parte dei motori e l’industria di oggi.

Sono facili da estrarre dalla natura. Temporaneamente, ci sono in alta disponibilità. Forse il suo punto più importante è che sono economici. Essi non comportano un forte esborso di rimuoverli o di usarli.
combustibile nucleare

Essi sono stati utilizzati per tempi più recenti. Essi puntone in materiali come l’uranio o plutonio. L’idea è quella di utilizzare sia fissione e reattori a fusione nucleare controllata. Essi generano una quantità di energia enorme con poco materiale.

Fondamentalmente, l’energia nucleare è solitamente convertita in energia elettrica. Non versatile come l’energia dei combustibili fossili; che direttamente possono essere convertiti in energia cinetica.

L’uso di energia nucleare ha mostrato interessanti vantaggi. Ad esempio, la produzione di energia che è del continuo abbondante. Tuttavia, ha una cosa: è altamente inquinante. I rifiuti radioattivi sono velenose. Inoltre, si tratta di un’energia un po ‘pericolosa. Se un reattore nucleare fuori controllo potrebbe esplodere.

Un evento di questo tipo comporta solo un potente detonazione; ma anche rilascio di radioattività nell’ambiente.

Entrambi i carburanti nucleari, come carbonio, sono considerati limitati. Prima o poi, saranno esauriti. Con l’aggravante che non abbiamo pensato di energia alternativa. A questo si aggiunge che hanno altri inconvenienti.

Entrambi i metodi comportano livelli di energia di inquinamento.

I combustibili fossili gettano una grande quantità di CO2 in atmosfera. Ciò causa l’effetto serra. Nel frattempo, abbiamo già accennato la radioattività presente nel lavoro fatto con combustibile nucleare.

Un’alternativa alle risorse non rinnovabili?

Naturalmente c’è. Ci sono altre fonti di energia che possiamo usare. Ad esempio, è il caso dell’energia eolica, come il vento non smette di soffiare. Inoltre, le grandi dighe di acqua che utilizzano il funzionamento continuo di uno stagno per generare elettricità.

Questa è una sfida che l’umanità deve assumere. I combustibili fossili hanno meno di due secoli di uso. Praticamente tutti i nostri usi dell’automotive. Tuttavia, da qualche tempo sembra che abbiano fatto il suo corso. La preoccupazione più grande appare l’inquinamento da questi combustibili.

Pertanto, l’alternativa l’energia nucleare è stata chiesta. Questo è un dettaglio: forte investimento monetario comporta l’inizio. Successivamente, il flusso di energia continua. Il problema è che si tratta di una potenza un po ‘instabile. Esso aggiunge che l’inquinamento è molto più pericoloso di quello derivante da combustibili fossili.
Tocca esplorare future nuove alternative di energia. Non v’è dubbio che l’umanità troverà una risposta. È obbligatorio, in quanto questa coppia di sorgenti di energia si esaurirà prima o poi!

*Deepla.EU ringrazia revistanatural.com per aver fornito la fonte d’ispirazione da cui questo articolo è stato tratto.

Leave a Comment