5 sorprendenti fatti scientifici su clima e temperatura del pianeta terra

5 sorprendenti fatti scientifici su clima e temperatura del pianeta terra

Il fine settimana del 10 e 11 agosto, come un coro, ha invitato a mangiare carne. Chiamate eco una chiamata recente raccomandare che faccio per combattere il cambiamento climatico.

Ha sorpreso molti, ma ci sono altri fatti più sorprendenti sui cambiamenti climatici appena nei nostri media di tutti i giorni.

Ecco alcuni fatti -recognized scientificamente recensione riviste pubblicate in pairs- che può sorprendere presenti.

Il clima è sempre cambiato, sempre, nella storia

Tutti i set di dati del proxy mostrano che la temperatura è stata cambiamenti ciclici del clima nel corso degli ultimi 10.000 anni. Nessun singolo scienziato del clima che nega questo ben stabilita. Non importa quale sia la vostra posizione sulle cause, estensione e pericolo (o meno) del cambiamento climatico attuale deve essere a bordo in questo caso. Il clima è sempre cambiato. Ed è cambiato in entrambe le direzioni, caldo e freddo. Almeno fino al XVII secolo, tutti questi cambiamenti si è verificato quando la maggior parte degli esseri umani erano cacciatori, raccoglitori e agricoltori.

1. L’aumento di temperatura in passato non è stato causato dagli esseri umani

L’industrializzazione non si è verificato fino al XVII secolo. Pertanto, le emissioni umane di anidride carbonica non ha comportato variazioni precedenti climatici. Solo negli ultimi 2000 anni, le temperature globali sono aumentate (intorno alla prima e la seconda metà del XX secolo) a livelli di, e nessuno di questi periodi caldi è stato causato dagli esseri umani.

2. L’Artico e l’Antartide stanno andando meglio che mai!

Sì, avete letto bene. Le registrazioni dei 10.000 anni di paleoclimatologia dell’Olocene rivelano che sia l’Artico e l’Antartide sono in … Il periodo migliore solo per i pali è stato il XVII secolo, durante la piccola era glaciale, quando i livelli di massa di ghiaccio erano più alti di quelli attuali . Durante la maggior parte degli ultimi 10.000 anni i livelli di massa di ghiaccio sono a livelli record o vicino, nonostante le ingenti perdite degli ultimi decenni.

3. Gli orsi polari e altre specie non stanno morendo, ma stanno fiorendo!

Se hai prestato l’attenzione sul fatto sopra, quindi il prossimo non è difficile da capire. Gli orsi polari, spesso usato come simbolo del giorno del giudizio finale della atmosferici sono una delle specie chiave nella regione artica.

Contrariamente a l’hype che circonda la sua paura di estinzione, le cifre relative alla popolazione …

L’anno scorso, il governo canadese considerato la possibilità di aumentare le quote di uccisione di orsi polari, come i loro numeri crescenti rappresentavano una minaccia per le comunità Inuit che vivono nella zona del Nunavut.

L’aumento delle dimensioni della popolazione si oppone continuano a sostenere il contrario nei media popolari. Ed è proprio nella regione artica. Altre specie critiche altrove, come le tigri, sono anche …

4. L’anidride carbonica non è un agente influente di controllo della temperatura

Mentre la maggior parte dei climatologi di oggi che collaborano con le Nazioni Unite ritengono che le emissioni di CO2 di origine antropica hanno esacerbato il riscaldamento naturale negli ultimi decenni, non v’è alcuna evidenza empirica a sostegno della loro affermazione.

L’unico modo per dimostrare che sarebbe aspettare e vedere se le loro ipotesi di catastrofi preannunciate si avverassero.

Con unanimità sul clima è stato sorpreso quando la temperatura globale tra il 2000 e il 2016 da allarmisti climatici.

5. Gli scienziati presumono che un aumento delle emissioni di CO2 delle attività umane causa un rapido aumento della temperatura, ma no. Non è così.

Questo ha dimostrato che le concentrazioni di CO2 nell’atmosfera non sono il fattore principale che controlla la temperatura globale. Esame di un periodo molto più lungo (10.000 o più anni) suggerisce che … La CO2 non è mai la manopola di controllo della temperatura.

Sarebbe ingenuo non riconoscere questa copertura palese e di parte nei nostri mezzi.

Questi sono alcuni dei tanti eventi climatici che i media rifiutano di riconoscere, come l’imminente inizio di un periodo di raffreddamento globale, come ha fatto durante il ventesimo secolo.

Ci sono altri fatti che vanno contro la credenza popolare, come ad esempio la frequenza o l’intensità di alluvioni, uragani, tornado, incendi, siccità e altri eventi meteorologici estremi.

Anche la scarsa fiducia delle Nazioni Unite che il riscaldamento globale causato dall’uomo o no, sta causando un aumento degli eventi meteorologici estremi.

La lista è infinita.

Sarebbe ingenuo non riconoscere questa copertura palese e di parte nei nostri mezzi.

*Deepla.EU ringrazia revistanatural.com per aver fornito la fonte d’ispirazione da cui questo articolo è stato tratto.

Leave a Comment

en_USEnglish